20 Novembre 2017
[]

La Regione Lazio costituisce l´Istituto di Studi Federalisti
percorso: Home

Istituto degli studi federalisti

Informazioni sull´Istituto

L’Istituto di studi federalisti “Altiero Spinelli” viene costituito il 3 luglio 1987, nella sede della Giunta Regionale del Lazio. Ne firmarono l’atto di nascita Ursula Hirschmann Spinelli; il Presidente della Regione Lazio, Bruno Landi; il Vice Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Gabriele Panizzi; il Presidente della Provincia di Latina, Antonio Signore; il Sindaco del Comune di Ventotene, Beniamino Verde; il Vice Segretario nazionale del MFE, Guido Montani; il Presidente dell’ AICCRE, Umberto Serafini; il Presidente del CIME, Mauro Ferri; il Vice Presidente dell’ AEDE, Silvano Marseglia; Luciano Bolis, Presidente della omonima Fondazione; il Segretario dell’intergruppo federalista del Parlamento europeo, Pier Virgilio Dastoli.

Costituito l’Istituto, ad esso furono affidate, dalla Regione Lazio, a partire dal 1988, la organizzazione e la conduzione del Seminario di Ventotene, che si svolge ogni anno nella settimana di fine agosto-primi di settembre.

A partire dal 2005, l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna è socia dell’Istituto.

Oggi il presidente dell´Istituto è Giorgio Anselmi e il direttore è Federico Brunelli. Per statuto, il presidente dell´Istituto è anche presidente del Movimento Federalista Europeo (MFE)

La sede ufficiale dell´Istituto è presso il comune di Ventotene. La sede operativa è a Verona nella stessa sede del MFE.
Il sindaco di Ventotene, Gerardo Santomauro è membro del CDA dell´Istituto.

Dimensione: 33,50 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it